Chi siamo

STORIA DEL NOME

Enotria Tellus significa “Terra del Vino”.

Così nell’antichità ci si riferiva all’Italia per denotare la grande vocazione vitivinicola del nostro territorio.

Durante il suo percorso formativo Fabio Lucchese rimane affascinato da questa dicitura e decide di battezzare la sua cantina con questo nome.

Enotria Tellus è l’espressione delle nostre radici di viticoltori e identifica la nostra appartenenza alla terra.

Con la scelta di questo nome vogliamo sottolineare come il vino sia memoria di una storia millenaria di cui tutti noi siamo eredi.

La nostra missione è valorizzare il nostro territorio esaltandone il passato e la tradizione e arricchendolo con il presente.

TERRA

La nostra produzione ha origine interamente da vigneti di proprietà.

I vigneti si estendono nel comune di San Polo di Piave, situato nel cuore delle terre del Piave.

A lato della cantina si trova il nostro vigneto più antico ‘la Bellussera’, si tratta di un sistema di allevamento molto affascinante e  scenografico che abbiamo ereditato dal passato, la cui vista dall’alto ricorda poeticamente un ricamo geometrico. Queste viti sono maestose e suggestive, testimoni viventi delle generazioni passate e muse per le generazioni future. I vigneti si estendono verso la Caminada, quartiere sanpolese molto caro alla comunità locale, fino al confine con San Michele di Piave.

Tra le vigne spicca la chiesetta di Caminada, costruzione risalente al ‘400 attualmente sede dell’Associazione “Caminada Sant’Anna” di cui la famiglia Lucchese fa parte. I rintocchi del campanile ogni pomeriggio alle ore 17 suonano “La Canzone del Piave” in ricordo di tutti i soldati caduti in guerra. Il nostro paesaggio è strettamente legato al fiume Piave, l’arteria della Marca Trevigiana, che nei secoli ha determinato la conformazione del territorio e la composizione del suolo.

La presenza dei sassi nel terreno a medio impasto è memoria del suo passaggio e lavoriamo in modo da proteggere e valorizzare tutte le caratteristiche del nostro Terroir, il nostro tesoro.

CANTINA

Dalla nostra vigna alla vostra tavola.

La cantina si trova a San Polo di Piave, cittadina della Marca Trevigiana.

Nel 2015 iniziano i lavori di ristrutturazione dello stabile che la famiglia Lucchese utilizzava nei decenni precedenti come stalla.

Nel 2016 l’opera giunge al termine e nasce Enotria Tellus. La struttura è adiacente ad una piccola villa di proprietà che un tempo era abitata dal professor Tramontini, personalità nota in paese grazie alla sua attività di medico e per una frase sul vino in particolare riportata nel libro “L’ultimo anno della prima guerra, Il 1918 nel racconto dei testimoni friulani e veneti” di Camillo Pavan:

Io e mio fratello non eravamo capaci di rimetterci in forze e lei avrà sentito nominare che c’era il professor Tramontini a San Polo. Allora mia mamma ci ha portato a piedi dal professore e il professore dopo averci visitato ha detto a mia madre: «Signora,i suoi figlioli sono sani perfetti: se sono magri sarebbe bene se riusciste a trovare qualche pezzo di pane e qualche bicchiere di vino nero e dargli da mangiare pane e bere vino che si rimettano e facciano sangue».

100% ENERGIA PULITA
L’energia utilizzata dalla nostra azienda proviene in gran parte dall’impianto fotovoltaico mentre il fabbisogno residuo viene coperto attingendo alle centrali idroelettriche situate nelle Dolomiti. L’intera filosofia aziendale è basata sul rispetto dell’ambiente e pertanto mira alle riduzione degli impatti negativi su di esso.

LE PERSONE

Due giovani, un sogno.

FABIO LUCCHESE
Nato nel 1987 Fabio frequenta il prestigioso istituto enologico Cerletti di Conegliano e si laurea poi alla facoltà di Viticoltura ed Enologia dell’Università di Udine. Cresciuto in una famiglia di viticoltori da generazioni, manifesta la passione per il mondo enologico fin dalla giovane età aiutando il nonno Giuseppe e il padre Giacomo in vigneto. Dopo la laurea sviluppa le sue competenze in campo pratico lavorando in differenti cantine in Veneto, Toscana e California. Nel 2015 fonda l’azienda vitivinicola Enotria Tellus e nel 2016 inaugura la cantina con la prima vendemmia e vinificazione. Si occupa di tutta la filiera produttiva dal vigneto alla cantina. Questo gli permette di avere il pieno controllo di tutte le fasi fino all’imbottigliamento e di garantire quindi un alto livello qualitativo. La sua grande voglia di sperimentare l’ha portato a creare VIAJO prodotto unico nel suo genere e a dotarsi di orci di terracotta con i quali vinificare uve Merlot in purezza..

ANISA ABAZI
Nata nel 1990, Anisa si diploma al liceo linguistico e prosegue il percorso formativo alla facoltà di Ingegneria Industriale dell’Università di Trieste. Dopo la laurea inizia a lavorare presso un’azienda alimentare dapprima come stagista e poi come Operations Manager. In questa realtà matura l’interesse per il mercato alimentare e per il marketing e inizia a frequentare corsi di comunicazione digitale, social advertising e tecniche di vendita. Dal 2016 gestisce insieme a Fabio la cantina Enotria Tellus occupandosi della sezione promozione e vendite relative al prodotto imbottigliato. La passione per il vino la porta nel 2018 a conseguire il patentino di Assaggiatore Onav presso la sezione di Treviso.